Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie privacy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per poter navigare correttamente sul sito occorre accettare l’uso dei cookie.

francesco ballero

Quando ci risveglieremo naufraghi

Ci fende un tempo di frangenti e pietra
il gesto che lacera e ci incrina e sgretola
il giogo che ammutati ci raggomitola.
Ove roteano le vuote ore
barche ubriache d’avventati sogni
su culle d’onda pencolano.
Ma quando ci desteremo naufraghi
allora riprenderemo il mare.
Fedele ci ritorna un orizzonte
che rincuora.
Qui a noi si svela una terra pervasa
dal dolce canto che culla i fanciulli.