Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie privacy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per poter navigare correttamente sul sito occorre accettare l’uso dei cookie.

francesco ballero

canta e cammina

Andiamo a vedere

venerdì 4 gennaio 2019 – Tempo di Natale
1Gv 3,7-10 Sal 97 Gv 1,35-42
Che cosa cercate? Tu sai benissimo, Signore, cosa cerchiamo, perché ce lo domandi? Tu lo sai benissimo, ma vuoi che ne prendiamo coscienza e ci inviti a riflettere a fondo. C’è qualcosa che si agita in noi, Signore, siamo inquieti. Abbiamo bisogno di trovare un senso. In noi è stato posto un germe divino; rimane in noi. Il diavolo vorrebbe soffocarlo e noi difenderlo. Ed inoltre Tu non passi inosservato; un profeta attento Ti ha indicato: ecco l’Agnello di Dio, ecco colui che toglie il peccato del mondo, ecco colui che distrugge le opere del diavolo. Ognuno di noi ha il suo profeta che ti indica. Dunque, dove abiti Signore? presso di Te vogliamo dimorare. I nostri cuori sono inquieti fino a che non riposano in Te. Rabbì, chi sei? rivelati a noi nell’intimità. Oggi lasciaci dimorare presso di Te. Venite e vedrete. Andate oltre, osate, andate a vedere. Andiamo dunque a vedere dove abiti, Agnello di Dio che togli i peccati del mondo, andiamo a fare esperienza di come ami gli uomini, andiamo a toccare come ci chiedi di essere tuoi discepoli. Andiamo a compiere un lungo viaggio nelle profondità di noi stessi.